Cereali integrali

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Ciao a tutti,

rieccomi a parlare di come aiutare il nostro organismo a mantenersi in ottima salute.

Nel precedente articolo ho parlato del primo dei sette rimedi naturali :l’aloe.

Oggi condivido con te il primo dei sette cibi indispensabili per la salute : cereali integrali.I sette guaritori.png

 

 

 

 

 

 

 

Ma quali sono?

Se chiedessi a molti quale cibo rappresenta l’essenza della vita, la maggior parte risponderebbe il grano.

Ed è la verità, questo dono della natura racchiude tutto ciò che ci serve: vitamine e sali minerali, zuccheri per darci energia, proteine, piccola percentuale di grassi e infine un ottimo contenuto di fibre che oltre a rallentare l’assorbimento degli zuccheri, mantiene efficente il nostro sistema immunitario.

 

Ma c’è un problema !!!

Che la maggior parte di quello che arriva nei nostri piatti di questo ottimo prodotto sia solo una piccola parte, e in particolar modo composto dagli zuccheri.

Il grano oggigiorno viene sottoposto a dei processi di raffinazione che lo privano delle fibre, processi che fanno scomparire anche vitamine e minerali.

Ma in compenso, per renderlo più nutriente e malleabile alla lavorazione, viene aggiunto il glutine e una maggior quantità di proteine.

Ecco che la celiachia, malattia che deriva da una intolleranza al glutine, che fino a quarant’anni fa era sconosciuta ed assente, ora interessa più del 10% della popolazione del mondo occidentale.

Anch’io personalmente, finchè non ho iniziato a manifestare un’intolleranza al glutine, non mi ero  mai posta il problema e ho continuato a mangiare prodotti raffinati, senza valutare i rischi di questo tipo di alimentazione.

E capisco che possa generare disagio e talvolta ansia, ma se vogliamo garantirci e garantire ai nostri figli una buona salute e ridurre i rischi di malattie, è importante essere consapevoli delle nostre scelte quando andiamo a fare acquisti.

Cerchiamo allora pane  e pasta di buona qualità ,mangiamone meno, e valutiamo alternative che oggi troviamo innumerevoli sugli scaffali dei supermercati.

Quali sono ?

Riso, orzo, farro, grano saraceno, quinoa, miglio, amaranto, kamut,avena… sono alcuni dei cereali che possiamo usare, facendo sempre attenzione che siano, comunque di qualità e nel caso del riso, che sia integrale o almeno semintegrale.

Vediamone alcuni:

FARRO

Io lo adoro in molte ricette e d’estate, mangiato freddo ed aggiunto a verdurine passate in padella è eccellente.

Ricco di magnesio, potassio, fosforo, vitamine se si ha il tempo di lasciarlo in ammollo è migliore se è farro decorticato, perche’  integrale.

MIGLIO

E’ un cereale eccellente perchè protegge lo stomaco da un eccesso di acidità. Può essere usato nelle torte di verdura per renderle più sostanziose.

ORZO

Ricco di proteine, associato ai legumi rappresenta un piatto completo.

AVENA

E’ il cereale più ricco di proteine,perciò  benefica per tutti e in particolar modo per vegetariani e vegani per assumere gli amminoacidi essenziali necessari per la formazione delle proteine.

GRANO SARACENO

Ideale per chi soffre di celiachia perchè non contiene glutine è ricchissimo di minerali :calcio, fosforo, potassio, magnesio, manganese, zinco, selenio, rame, sodio e ferro e di vitamine: vitamina A, le vitamina B1, B2, B3, B5, B6  e la vitamina J.

Il  grano saraceno, ha un alto valore proteico simile a quello della carne e della soia e grazie alle proprietà di una sostanza chiamata rutina, aiuta conservare l’elasticità dei tessuti dei vasi sanguigni.

COSA POSSIAMO FARE IN PRATICA ?

Innanzitutto cerca di acquistare pasta con farina integrale.

Cerca i negozi dove vendono i cereali integrali in chicchi sfusi, a peso, comprandone piccole quantità per evitare che si rovinino se non li mangi subito.

Anche per il pane cerca che sia di farina integrale o di cereali.

E cerca di evitare grissini, cracker, biscotti … prodotti con farine raffinate e di dubbia qualità.

Quindi associare cereali integrali a legumi e verdure e consumarli 3/4 volte alla settimana è un vero toccasana per la nostra salute.

Ti aspetto nel prossimo articolo, parlerò del 1° dei sette saggi per tenersi in buona salute: l’ attività fisica quotidiana.

A presto

Lilia

 

PS: sentiti libero di lasciarmi un commento qui sotto e di condivere questo post se lo ritieni utile per un amico:)

Commenti